martedì 13 marzo 2007

Lo sciabordio dei flutti


Tra i miei guilty pleasures non ci sono i libri di Faletti, ma ci sono i film di Hugh Grant.

Trovo semplicemente che le battute dei personaggi che interpreta, notoriamente farina del suo stesso sacco e di scaltre improvvisazioni, siano tra le migliori di tutto il cinema mainstream americano (insieme a quelle di Woody Allen ovviamente). E' la ragione primaria per cui vado a vedere i suoi film: imparare a memoria queste battute e poi riciclarle con le ragazze (quelle che non amano Hugh Grant per lo meno).

In Two Week Notice, capitalista senza scrupoli, ai suoceri che gli chiedono come possa dormire la notte con quello che fa di giorno sulla coscienza, risponde: "Ho un dispositivo che simula lo sciabordio dei flutti".

Scrivimi una canzone (Music & Lyrics) di Two Week Notice condivide il regista, Marc Lawrence, e il tono garbato da commedia rosa fuori tempo. Offre un buon numero di dialoghi sopraffini ("Stavi cercando di blandirla", "No, mi limitavo a dirle quel che voleva sentirsi dire"), ma ugualmente lascia un retrogusto di morte e disfacimento nel palato: la faccia di Grant, bruciata dalle lampade e tagliata dalle rughe, fa male all'umore.


10 commenti:

baskjev ha detto...

qui litighiamo...(sono poco presente nel blog che son senza computer in stì gg..ma un attimo per esprimere sdegno su hugh grant lo trovo)
1- se i film di woody sono mainstream americano gozilla e spiderman che cosa sono? woody ha incassi di nicchia in america e un po' più significativi in europa..ma cmq..guarda per dire gli oscar vinti dal tipo per capire quanto poco maistream sia per gli usa..
2-non puoi paragonare woody e hugh grant...per esempio, smetti di usare le battute di grant e usa quelle di woody con le tipe e noterai da subito la differenza :-)
3- hugh grant è una sorta di Accorsi britannico (ebbene sì) fa un solo personaggio, sa fare solo quello...oh, gli riesce anche bene, ma meglio dire che ti piaccia il personaggio hugh grant che hugh grant..

potrei continuare ma non continuo..che è già triste da parte mia essere caduto nella tua voluta "provocazione"...
d

McManus76 ha detto...

Infatti hai ragione su tutto. Sul serio.

E tuttavia.

Chi ha prodotto gli ultimi 5-6 film di Woody? Ok che il cinema indipendente ormai non esiste più ma insomma...
Inoltre non è Allen l'epitome dell'"attore" che recita sempre se medesimo?

Poi, per rispondere alla tua domanda diretta: Godzilla e Spiderman non sono mainstream. Sono letame. Anzi nemmeno: non sono nulla.

E paragonare Grant ad Accorsi mi sembra un filo azzardato (potrei azzannarti): Accorsi è una capra di attore senza un briciolo di autoironia che non sa recitare nemmeno nell'unico ruolo che gli compete. Grant, nel fare quel che fa, è sublime.

(Cammino sul filo del rasoio e me ne rendo conto, ma dopo gli zero commenti del post su miike volevo sforzarmi di essere un po' più nazional popolare)

baskjev ha detto...

miike te lo commento nn appena ho il computer in casa.
or ora ti dico che se non mi ricordo male gli ultimi 4-5 di woody sono stati prodotti da case di produzione inglesi e distribuiti da quelle americane. che woody dice che c'è più libertà a lavorare con prod. europee.
per grant ti dico solo LOVE ACTUALLY..dunque, se per vedere il tuo amato attore devi sorbirti film così (e 9months..)...non so fino a che punto ne valga la pena...ultimi 10anni unico film decente con hugh è stato about a boy.
mentre woody interpreta sé stesso, ma si dirige si scrive ecc..e...
ma che cazzo sto facendo? come hai fatto a farmi entrare nel carruggio di paragonare woody a grant? e io che ti vengo anche dietro....

McManus76 ha detto...

Maddai, che centra?
Ovvio che allen e grant non c'entrano nulla come uomini di cinema. Non mi sono mica rincitrullito tutto di colpo.

Io ho solo detto che, imho, le migliori battute del cinema mainstream anglofono (allen lavora sotto l'egida della dreamworks dal 2000, che gli ha prodotto diversi film e distribuiti tutti) ce l'hanno in bocca loro negli ultimi anni. Ed è comunque un pensiero grossolano, me ne rendo conto.

Poi, quasi tutti i film di Grant sono effettivamente inguardabili (9months è intollerabile), ma ugualmente amo il suo personaggio e le sue battute (in Two week notice ce n'erano diverse di assai graziose).

Trattasi comunque, lo ribadisco, di guilty pleasure

delu ha detto...

A me i due Spiderman sono piaciuti. E anche Godzilla non mi è dispiaciuto...

maso.c ha detto...

sono completamente daccordo a metà con entrambi.

ma fatemi polemizzare sul tanto bistrattato accorsi:

Il suo grosso problema, almeno ultimamente direi, è ch si ficca in film pseudo autoriali che fanno acqua da tutte le parti (vedi quello di placido) mentre il buon hugh grant rimane sempre in quelle commediole che vuoi o non vuoi piacciono al pubblico. Ma l'accorsi che ricordo nel film di Moretti, di ozpeteck, pure di Muccino affrontava le scene drammatiche con una certa carica, una buona grinta, cioè per me funzionava...
guilty pleasure?

baskjev ha detto...

tù gust is meil ke uan...
e non è mai riuscito a migliorarsi in tutta la carriera. bah..funziona in 2 film santa maradona e l'ultimo bacio..pochino per 15anni di film (ricordati come sottilmente ha interpretato il maniaco in la stanza del figlio..mooolto elegante)

cmq tornando a grant ha anche lavorato con woody, tra le altre cose..ma ripeto: sì fa solo un tipo di personaggio e a volte funziona..ma spesso è impiegato in film come Love actually...cioé..ripeto..love actually.....e 9months..dai..

spiderman1 aveva un villain troppo improponibile..il ma spiderman2 è garbato anche a me..partendo dal presup. che fare un film decente da un fumetto è impossibile.

leda ha detto...

Dato l'accorato dibattito dico anche io la mia: l'unico paragone che farei tra Woody(solo come attore), Accorsi e Grant sta nel tanto citato recitare se stessi punto e basta. Personalmente la commedia romantica mi annoia, non riesco quasi mai a vederle fino in fondo, ma questo può essere un mio problema!
Escludendo Accorsi che a me non piace ma che come dice Maso a volte ci sta ( però questo vale anche per gli altri due), di certo se incontrassi il noto attore italiano lo schiverei al volo per via della sua assoluta (almeno apparentemente) mancanza di umorismo, ma in quanto donna, se mi trovassi a cena con Grant che battuteggia a suo modo e Woody che fa lo stesso, credo che seguirei senza alcun dubbio Allen e di corsa!!

Homer ha detto...

ho appena finito di vedere il film di Grant, quindi mi sento in dovere di intervenire :) diciamo che dopo aver ri-visto Visitor Q ieri (film notevole ma decisamente spesso e malato) mi ci voleva un filmetto spensierato come Scrivimi una canzone, leggero come l'acqua ma effettivamente con alcune battute degne di nota. Come peraltro gli ultimi film di Allen (a parte match point, una spanna sopra), carini ma nulla piu', ed anche lui ormai recita lo stesso personaggio da una vita, che si metta un turbante x fare il mago o un impermeabile x l'investigatore poco cambia. Per quanto riguarda Accorsi concordo con baskjev, lo salvo giusto in santa maradona e l'ultimo bacio, ma d'altronde uno che si fionda la Casta puo' anche travestirsi da albero e fare parte della scenografia per il resto della sua carriera. Pero' appena scopro la location del set mando il mio cane a battezzarlo...

Homer ha detto...

P.S. perlomeno andatevi a vedere il video girato ad hoc, in perfetto stile new romantic, merita :)

http://www.youtube.com/watch?v=S0A7dtdc-nU